Home Tags Iraq

Tag: Iraq

Sul ruolo delle corti internazionali di giustizia

L’interessante articolo di Guido Ruotolo pone l’accento sulla impotenza delle corti internazionali a far fronte alle crisi che si sono succedute dal 2001 a...

Afghanistan, Iraq, Libia, Siria: il disastro dell’Occidente

La risoluzione 1973 del 17 marzo 2011 del Consiglio di sicurezza dell’Onu autorizzò i francesi ad aprire il fuoco sulle truppe speciali di Gheddafi...

Chi ha vinto la “guerra dei vent’anni” 2001-2021?/1

Anzitutto, per quanto sia antipatico cominciare con un “l’avevamo detto”, è proprio il caso di sottolineare che non ci eravamo sbagliati: era fallimentare la...

Quelle diversità nell’islam rappacificate da Bergoglio

Il conflitto tra cattolici e protestanti ha insanguinato l’Europa, secoli fa. Nessuno dei due riconosceva la legittimità dell’altro e principi, re o imperatori usarono questo conflitto per i loro interessi. Lo stesso accade nell’islam, che secondo il suo calendario è in secoli non molto lontani da quelli del conflitto tra cattolici e protestanti. Dalle sue origini l’islam si è spezzato in due, i sunniti, convinti che il successore di Maometto potesse essere scelto tra tutti i suoi seguaci e gli sciiti, convinti che solo un congiunto di Maometto potesse guidare la comunità. Ne è nata una disputa sanguinosa che perdura e si è cristallizzata in teologie complesse, creando vessazioni e scontri ma anche ricchezza, se ci si capisse: le differenze capite arricchiscono e anche l’islam è più ricco come mondo plurale. Il problema è riconoscersi. Quando Francesco ha partecipato alla commemorazione del cinquecentenario di Lutero ha fatto questo.

Ora ha capito che per porre termine alla guerra militare scatenata dagli opposti imperialismi per conquistare l’islam (con il sostegno di imperialismi esterni) occorre un reciproco riconoscimento di fratellanza tra sunniti e sciiti. Basti pensare a come vivranno i sunniti cittadini dell’Iran (sciita) e gli sciiti cittadini dell’Arabia Saudita (sunnita). Le guerre di religione sottendono sempre a guerre di ben altro “valore”, ma i cristiani monofisiti, cioè quelli che non riconoscevano la duplice natura di Cristo come stabilito dal Concilio Ecumenico di Calcedonia, sanno bene, anche perché quasi spariti, che la persecuzione peggiore è quella verso l’eretico.

Bergoglio avvia il processo di pace nell’islam

Una diffusa storiografia araba invece che di “crociate” preferisce parlare di “guerre dei Franchi”. Non al papa dell’epoca, infatti, attribuiscono quelle guerre, ma ai...

La rivoluzione disarmata di Francesco

“Solo se riusciamo a guardarci tra noi, con le nostre differenze, come membri della stessa famiglia umana, possiamo avviare un effettivo processo di ricostruzione...

Bergoglio in Iraq al motto di “Siete tutti fratelli”

Ormai è imminente il viaggio di Francesco in Iraq. Dal 5 all’8 marzo il papa visiterà la capitale Baghdad, i territori che furono devastati...