La prescrizione al tempo del processo resiliente

“Terzogiornale” ha già segnalato buone idee e false piste nel lavoro della commissione Lattanzi istituita dalla ministra Cartabia. Adesso arrivano proposte non risolutive sulla prescrizione. Si è scelto di non ripensare completamente né la legge Cirielli né il sistema Bonafede: una manovra di epoca berlusconiana e uno strumento di altro segno reggono al cambio di stagione, con toppe e rammendi.

Curiosa trovata, l’improcedibilità. In materia penale è un istituto noto, ma di solito consiste nella mancanza di una cosa, nel sopravvenire di un’altra. Qui, per dichiararla, basta il calendario: così si introduce quasi una forma di “prescrizione del processo” in appello e in cassazione. Il sistema sembra ispirato al principio della ragionevole durata, in realtà ne è ben distante. La ragionevole durata impone di farlo, il processo, non di farne una parte e poi basta: vuole che il lavoro giudiziario sia spinto avanti, non di lato.

Quando migliaia di albanesi sbarcarono in Puglia

Erano stipati all’inverosimile come sardine. Muti. Facce scavate dalla fame e dal dolore. Gli occhi spenti. Quando le prime luci dell’alba cominciarono a illuminare il porto di Brindisi, il 7 marzo del 1991, un po’ di Albania si presentò in Italia. A bordo di mercantili arrugginiti, di barconi, di qualsiasi cosa che galleggiasse, ventisettemila albanesi pensarono che il loro sogno si fosse avverato. Che “Lamerica” avrebbe garantito loro una possibilità di futuro. In un solo giorno, la Puglia e l’Italia scoprirono la questione dell’immigrazione che avrebbe segnato gli anni a seguire fino ai giorni nostri. L’Albania stava uscendo da uno...

“Fit for 55” per il clima, la più grande riforma dell’economia europea dopo il mercato unico

Il complesso pacchetto di misure legislative “Fit for 55” che la Commissione europea ha presentato il 14 luglio scorso ha ricevuto in Italia scarsa attenzione, concentrata soprattutto sull’obiettivo obbligatorio delle emissioni zero per gli autoveicoli nel 2035: ovvero la messa al bando, per quella data, dei motori a combustione interna per le nuove vetture immesse in circolazione. In realtà, il pacchetto prefigura una radicale riforma complessiva dell’economia europea. È una roadmap che indica tutte le proposte legislative necessarie per conseguire gli obiettivi della Legge climatica, già approvata dall’Unione europea: la riduzione del 55% delle emissioni a effetto serra entro...

Si allarga il sostegno ai portuali anti-armi genovesi

La lotta dei lavoratori genovesi, che hanno da tempo denunciato un traffico di armi in transito nel porto, sta assumendo tratti sempre più rilevanti a livello sia nazionale sia internazionale. Si tratta di materiale bellico che va ad alimentare le guerre in Siria e in Yemen, e che, almeno da un paio di anni, fa tappa a Genova prima di ripartire alla volta di porti medio-orientali a bordo, principalmente, della flotta saudita Bahri. Le denunce dei portuali, accompagnate da documentazione fotografica che attestavano la presenza di mezzi militari sulle navi hanno suscitato vasta reazione in città, e in alcuni...

Ultimi editoriali

Ultimi articoli

Ultime opinioni

Ultime analisi